04 Dicembre 2022
SOCCORSO CINOFILO
percorso: Home

interventi operativi, articoli ......

di Arianna Saugo

IL CANE DA SOCCORSO E METODI DI RICERCA IN PILLOLE
Spesso abbiamo sentito parlare dei cani da soccorso, cioè quelli che aiutano le forze dell’ordine o che insieme al proprio conduttore, che spesso è un volontario, si adoperano per ritrovare persone disperse.
Ma vediamo di fare un quadro generale su queste unità cinofile di soccorso.
Le unità cinofile sono costituite dal team Uomo-Cane che, lavorando insieme, prendono parte ad operazioni di soccorso per la localizzazione di persone di persone disperse che possono essere sia in superficie che sepolte sotto le macerie.
Quando si parla di unità cinofile quindi dobbiamo ricordare che non parliamo solo del cane ma anche del suo conduttore. Non necessariamente il conduttore è anche il padrone del cane ma per certi versi è preferibile. Questo perché il rapporto tra cane e conduttore è molto stretto e la fiducia che uno ripone sull’altro deve essere massima.
Il rapporto di fiducia motiva il cane nel lavoro e lo aiuta a superare stress e fatica. Si lavora in condizioni spesso difficili e il cane deve lavorare libero. Inoltre, e questo è un punto fondamentale, il conduttore deve conoscere profondamente il proprio cane. Deve conoscerne il carattere, la preparazione e le possibili reazioni.
L'uso dei cani nella ricerca e nel salvataggio (SAR) è una componente preziosa nel monitoraggio della natura selvaggia
........................................continua la lettura, apri l'articolo allegato...


112 EMERGENCES - cinofilia da soccorso
Quando esperienza e metodo lavorano insieme il risultato è garantito
Cosa fa di un cane un Cane da Soccorso? Nonostante la domanda possa sembrare scontata, la formazione di un Cane da Soccorso non deve essere lasciata al caso: lavorare con un cane richiede impegno e rispetto, oltre che conoscenze approfondite di cinofilia e psicologia canina.
■ di Giulia Bressan*
Al momento, non esiste un Cane da Soccorso inteso come razza dotata di un suo standard morfologico e caratteriale. Dunque, in assenza di un’unica razza deputata a questo lavoro, è estremamente importante che l’uomo, futuro Conduttore, sappia individuare nel proprio cane quelle doti che possono renderlo adatto al soccorso.

Scarica il documento e continua a leggere .....






Domenica 4 Febbraio 2018 - Trento

Alla ricerca di Masha...

Domenica 4 febbraio 2018

Il nostro gruppo Cinofilo di Soccorso - GOE - è intervenuto a Trento su chiamata dell’EMPA: un Siberian Husky, Masha, femmina di 2 anni si è persa durante una passeggiata domenica 28 gennaio.
Siamo arrivati di buon’ora a Trento, Vito ha intervistato la proprietaria sull’accaduto per definire la strategia e circoscrivere l’area di ricerca: domenica scorsa durante la solita passeggiata sulla pista pedo/ciclabile che dal Muse porta verso Trento Sud, la femmina Masha ed il maschio (sempre di razza Siberian H.), si sono allontanati per finire, dopo una lunga corsa, in tangenziale…..; purtroppo sembra che un’auto abbia urtato Masha, mentre il maschio presa la strada del ritorno, si è fermato in un campo nomadi; qui grazie al numero di telefono sulla medaglietta, è stata avvisata telefonicamente la padrona.

Di Masha però più nessuna traccia!!!

Finisce il doloroso racconto della Sig.ra Nadia, proprietaria dei cani, e da qui parte la nostra ricerca, proprio dalla pericolosissima tangenziale: nessuna traccia di sangue, nessuna evidenza di un tragico epilogo. Zara, il grigione di Vito, fiuta una traccia che però poi si dissolve, la riprende fiutando fino all’auto della proprietaria, a conferma del corretto lavoro che stava eseguendo. Non ci siamo dati per vinti, abbiamo proseguito perlustrando con i nostri cani tutti i possibili percorsi di rientro verso casa, purtroppo però nessuna traccia della cagnolina.
La mattinata è finita, i fatti ci inducono a dire che Masha è ancora viva, magari raccolta da qualche automobilista in transito che ora se ne sta prendendo cura. Questo è quello che vogliamo credere perciò invitiamo, chiunque se ne stia occupando, a prendere coscienza che Masha è un bellissimo cane, ma è soprattutto un’animale molto sensibile che desidera ritrovare la sua adorata padrona ed il suo compagno cane!!!
Non sapendo dove geograficamente può trovarsi Masha, invitiamo chiunque a segnalarci eventuali avvistamenti; di seguito il link utile per ulteriori informazioni sul cane.
Grazie a tutti, ciao

Aggiornamento al 9 febbraio: proseguono le ricerche di Masha a Trento con l´aiuto di quanti si sono resi disponibili (Vigili del fuoco, Polizia ed EMPA) ma proseguono anche sul Web da parte di tanti che hanno preso a cuore questa incredibile triste vicenda. Ci sono state segnalazioni di un Husky a Rovereto e strani messaggi di incidenti stradali. Ad oggi però ancora nulla di veramente concreto. Importante è mantenere viva la speranza di riportare al più presto Masha a casa dalla sua padrona. Grazie e a tutti.

I Cani Del Tribolo – Gruppo Operativo Emergenze – G.O.E
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=544595969238737&id=464740607224274
DOMENICA 29 MAGGIO - esercitazione al PO di Gnocca - Scardovari Rovigo
Domenica il nostro gruppo di soccorso ha partecipato alla simulazione di ricerca in superfice di 3 dispersi coadiuvato dalla presenza della Protezione Civile di Scardovari, gruppo Noetaa Rovigo e Gruppo Umbrella Corps
Seguirà articolo descrittivo evento e fotrografie appena disponibili.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie